Tappa n.T2 Pos - San Bonifacio/Vicenza - ROMEA POSTUMIA

Dall' Abbazia di Villanova, si prosegue in direzione di Belfiore. Poco prima del ponte, circa 400 metri dalla chiesa, si segue la ciclopedonale, che si trova sulla destra e che costeggia il torrente Alpone. Dopo 2.2 km, all'incrocio, si prosegue sempre diritti lungo il torrente, che ora prende il nome di Chiampo. Dopo 3.9 km, in prossimità dell'autostrada, si trova un ponte. Lo si segue e si cambia argine, scendendo verso una strada e passando, grazie al sottopasso, l'autostrada. Si prosegue a destra seguendo sempre il torrente Chiampo. Dopo circa 4 km si può girare a sinistra per raggiungere località Mason e l'antica pietra miliare della Via Postumia. Altrimenti si prosegue diritti e si raggiunge il ponte di Montebello Vicentino dopo 3.3 km. Lo si oltrepassa, sulla destra, e si segue sempre diritti lungo la ciclopedonale di viale della Stazione, che oltrepassa l'autostrada, grazie ad un cavalcavia pedonale, dopo 500 metri. Giunti dall’altro lato della strada si trova la stazione ferroviaria e si prosegue a sinistra, passando sotto i binari. Si prosegue sempre mantenendo la strada asfaltata, che prende il nome di via Fara per 1.3 km, quando, superato il fiume Guà, si gira a sinistra prendendo la stradina bianca, che si incrocia proprio prima del cartello indicante “contrada Frigon”. Si procede su questa strada, che attraversa i vigneti, per 760 metri fino a quando ci si ricongiunge con la strada asfaltata. Si prosegue andando a sinistra sulla strada asfaltata e la si segue per 650 metri, prendendo sulla destra una capezzagna, poco prima di una casa colonica con 2 archi. Questa via di campagna in terra ed erba permette di attraversare i campi agevolmente e di arrivare di nuovo su strada asfaltata. Si prosegue ora a sinistra e poi subito a destra fino ad un nuovo incrocio. Si prosegue a destra, lungo via Ronchi e località Gambero. Sempre diritti per 1.2 km. All'incrocio si prosegue sempre diritti, strada leggermente sulla sinistra, verso Brendola. Vi prosegue ancora sempre diritti per 1.7 km, superando il fiume Brendola. Si gira a sinistra in via Mascagni, seguendola per 330 metri e poi si gira a destra in via Vivaldi. Alla fine di questa via, si gira a sinistra. Si gira a destra, dopo 370 metri, in direzione di “Casa Natale di S. Bertilla Boscardin”. Si percorre tutta la lunghezza di via Santa Bertilla. Dopo 720 metri di incontra un incrocio con un capitello e una curva stretta, che porta le indicazioni per il “Golf Club”: la si segue andando in salita. Questa strada, inizialmente in salita, poi si mantiene in quota ed offre una bella vista sulla pianura sottostante; prende il nome di via Moraroni e via Selva Alta. La si segue sempre per 2.3 km, fino a quando, a scendere, si incontra una curva a gomito (è l’unica). Si gira ora a destra e si prosegue superando la sbarra, lungo la ciclopedonale sterrata. La si segue, sempre a scendere, fino ad incontrare il sottopasso ferroviario dopo un chilometro. Lo si supera e si va a destra in via Mazzini. Si va sempre diritti per 1.2 km, girando a destra seguendo le indicazioni Val Marana-Sant'Agostino. Dopo 180 metri, alla rotonda, si va a sinistra in direzione Val Marara. Dopo 3.4 km si incrocia viale Sant'Agostino e si prosegue andando a sinistra in direzione Vicenza. Si prosegue lungo questa ciclopedonale, superando l'Abbazia di Sant'Agostino e il torrente Retrone, fino ad incontrare il cavalcavia pedonale, dopo 3.6 km. Si prosegue diritto fino all’incrocio fra viale Verona e corso Santi Felice e Fortunato. Si gira a destra in corso san Felice e Fortunato per 485 metri, si gira a destra in via Torino, seguendo le indicazioni per Padova e in fondo alla via si prosegue a sinistra. Dopo 80 metri si raggiunge un incrocio e si va a destra verso la stazione ferroviaria che si raggiunge dopo 400 metri.

Scarica il file GPX - Scarica il file KMZ - Scarica il file Altimetrico

Vedi tutto - Alloggi - Ristori - Servizi - Cultura e natura
Nome del punto  
Chiesa di Sant'Agostino Vai al dettaglio
Mason di Gambellara Vai al dettaglio
Chiesa di Santa Maria Assunta Vai al dettaglio
Chiesa Madonna dei Prati Vai al dettaglio
Chiesa Arcipretale di San Michele Arcangelo Vai al dettaglio
Chiesa di San Giorgio Vai al dettaglio
Chiesa del Santissimo Redentore e di Sant'Urbano Vai al dettaglio
Santuario di Altavilla Vicentina Vai al dettaglio
Chiesa di Sant'Agostino Vai al dettaglio
Chiesa Sant' Antonio ai Ferrovieri Vai al dettaglio
Chiesa San Felice e San Fortunato Vai al dettaglio
Stazione Ferroviaria Vicenza Vai al dettaglio
Fonte del parco Vai al dettaglio
Comune di Gambellara Vai al dettaglio
Comune di Montebello Vicentino Vai al dettaglio
Comune di Brendola Vai al dettaglio
Farmacia Dott Liviero Mario & Alberto Snc Vai al dettaglio
Comune di Altavilla Vicentina Vai al dettaglio
Farmacia Giara Dott. G. Dal Cengio Vai al dettaglio
Farmacia Giovanetti Ai Ferrovieri Di Giovanetti Augusto & C. Snc Vai al dettaglio
Comune di Pressana Vai al dettaglio


Stampa
  • Abbazia di San Pietro a Villanova
  • 45° 24.175', 11° 15.859'
  • 33
  • Stazione dei treni di Vicenza
  • 45° 32.489', 11° 32.434'
  • 35
  • San Bonifacio, Gambellara, Montebello Vicentino, Brendola, Altavilla Vicentina e Vicenza
  • 35.5 km
  • Ore 9
  • pianeggiante
  • + 368
  • - 346
  • Facile
  • Strada regionale, Strada provinciale, Strada comunale, Sterrata / Pista
  • Poco Trafficate, Molto trafficate
  • A piedi, In bicicletta
  • No
  • Si
  • Scarsamente ombreggiato
  • Da visitare: nel Comune di San Bonifacio: l’Abbazia di Villanova; nel Comune di Gambellara: località Mason; nel Comune di Vicenza: il Teatro Olimpico, la Basilica Palladiana, Piazza dei Signori, il Santuario della Madonna di Monte Berico, Villa La Rotonda, la Cattedrale di Santa Maria Annunciata, la Chiesa di Santa Croce (Carmini), la Chiesa di Santa Corona, la Chiesa di San Lorenzo, la Basilica dei Santi Felice e Fortunato, la Chiesa di Sant'Agostino, la Chiesa di San Rocco, la Torre Bissara.
 


Progetto ideato e promosso da

Con la partecipazione di

 

 

Sponsor principale

 

Romea Strata
Ufficio Pellegrinaggi - Diocesi Vicenza, Dal lunedì al venerdì 8.30 - 12.30 Contrà Vescovado, 3 • 36100 Vicenza tel. 0444-327146 • fax 0444-230896

© Copyright Omniaweb - web agency Padova