Tappa n.T12AN-Montagnana-fino al FiumeFratta - ROMEA ANNIA

Dal Duomo della città di Montagnana, si attraversa piazza Vittorio Emanuele II, tenendo il Duomo sulla sinistra. Dopo circa 100 metri si gira a destra in via Giacomo Matteotti, seguendo i porticati. Dopo 130 metri, si svolta alla prima via a sinistra, viale dei Montagna, e lo si segue uscendo dalla porta sud della città dopo 150 metri. Attraversata la strada, si percorre il marciapiede a sinistra, seguendo via Circonvallazione Esterna Sud per 200 metri: qui si gira a destra seguendo le indicazioni per Merlara. Si prende così via Sant’Antonio, si passa a fianco alla chiesa a lui dedicata e, dopo 345 metri, si superano i binari del treno. Si tiene ora la sinistra, proseguendo in via Candiega, non seguendo le indicazioni stradali per Castelbaldo-Masi-Urbana. Si procede sempre diritti lungo questa via, superando anche scolo Degorella Cimitero e, dopo un chilometro, si arriva all’incrocio con la Strada Provinciale n°102 (via Belfiore), che collega Montagnana a Casale di Scodosia. La si attraversa, prendendo la strada che si ha davanti: via Boschetto. La si segue, mantenendosi sempre sulla strada asfaltata per 2.1 km. Si trova ora l’incrocio con via Argine e si prosegue sempre diritti prendendo via Fantazzo-Boschetto (la strada che si ha davanti). La si segue per 610 metri fino al successivo incrocio. Si svolta a sinistra in via Caodalbero. Si segue ora sempre questa via per 800 metri fino ad incontrare una piccola rotonda. Si continua diritti, tenendo i giardini pubblici sulla destra e imboccando via Marsotti. Dopo 240 metri, all’incrocio, si tiene la destra in via Marconi e si svolta nuovamente a sinistra, prendendo la prima via che è via Campon. Si prosegue su questa per 340 metri e si incrocia poi via Castagna, dove si gira a destra seguendo la ciclopedonale. La si percorre fino al successivo incrocio, che ha un capitello nel mezzo. Si gira a sinistra in via Stentarole Borghesani, che si segue per 270 metri, prendendo poi la prima a destra, che è via Sabbionara. Si mantiene questa strada per 620 metri e poi si gira a sinistra in via Mori, che poi diventa via Rondei. Dopo 360 metri si svolta a sinistra in via Ferrarina (attenzione che non è presente il cartello con il nome della via). La si segue, incontrando un ponte sullo scolo Dottora, dopo 330 metri, si attraversa e si prosegue diritti, continuando sulla stessa via, che costeggia il corso d’acqua. Dopo 1.2 km si incontra un ponte in mattoni rossi sullo scolo Dottora, lo si attraversa e si prosegue diritti lungo via Torino. Si prosegue sempre diritti, giungendo alla chiesa del borgo di Minotte e dopo 3.4 km si arriva ad incrociare la Strada Provinciale n°19, che collega Castelbaldo- Merlara, in località Boaria Canella. Si svolta a sinistra, proseguendo per 420 metri fino ad incontrare il ponte sul fiume Fratta. Lo si attraversa e si seguono le indicazioni della tappa T13AN-Fratta-Fiume Adige.

Scarica il file GPX - Scarica il file KMZ - Scarica il file Altimetrico

Vedi tutto - Alloggi - Ristori - Servizi - Cultura e natura
Nome del punto  
Bed And Bike Belfiore Vai al dettaglio
Oratorio di Sant'Antonio Abate Vai al dettaglio
Chiesa di Maria Ausiliatrice Vai al dettaglio
Chiesa di Santa Maria Vai al dettaglio
Comune di Casale di Scodosia Vai al dettaglio
Comune di Merlara Vai al dettaglio
Comune di Montagnana Vai al dettaglio


 


Progetto ideato e promosso da

Con la partecipazione di

 

 

Sponsor principale

 

Romea Strata
Ufficio Pellegrinaggi - Diocesi Vicenza, Dal lunedì al venerdì 8.30 - 12.30 Contrà Vescovado, 3 • 36100 Vicenza tel. 0444-327146 • fax 0444-230896

© Copyright Omniaweb - web agency Padova