Una via di pellegrinaggio in cui sentirsi accolti!

Tutti possono ospitare i pellegrini e sostenere la Romea Strata!

La gratuità è lungimirante, tutto torna indietro moltiplicato, ed è gratificate"!

Favorire attraverso il cammino la CULTURA DELLA GRATUITÀ del dono e dell’ospitalità che genera contaminazione fruttuosa tra persone e culture diverse!

L'ospitalità semplice è uno dei pilastri inscindibili per la costruzione di una via attraversata da pellegrini a piedi. Chi conosce il Cammino di Santiago sa che quanta gratitudine amicizia e relazioni profonde e sincere nascono dall'accoglienza "povera" che ricevono i pellegrini lungo la strada.

Diventa  ospitaliere!

La strada mette in movimento la logica dell’ospitalità. E’ questa una caratteristica profondamente biblica: si pensi ad Abramo ella quercia di Mamre. L’ospitalità allo straniero che diventa dono e condivisione è l’invito che Gesù stesso ci fa: “Ero straniero e mi avete accolto” (Mt 25,11) e ancora “Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date” (Mt 10,8). Si pensi anche a quante volte i Vangeli  riportano episodi in cui Gesù viene ospitato: Gesù a casa di Pietro, Zaccheo, Marta e Maria…

Chi ha già percorso le vie di pellegrinaggio che conducono a Santiago conosce bene l’importanza del sistema di ospitalità capillare che fa sentire sicuri sul cammino e sempre ben accetti. E’ questa una delle caratteristiche principali che trasformano una semplice strada in una via di pellegrinaggio!

Ma chi può fare tutto questo? In primo luogo  le diverse associazioni che operano con lo stile aperto e accogliente del volontariato: gruppi NOI, Alpini, Centro Sportivi Italiani, Pro Loco…

Un’altra realtà da coinvolgere sono le strutture religiose: canoniche dimesse, magari seguite da volontari, stanza di oratorio… ma anche le cooperative ispirate cristianamente, istituti religiosi, case di spiritualità.

Ciascuno può mettersi in gioco: chi vuole dare alla propria famiglia un’impronta di apertura verso lo straniero, può trovare nella forma dell’ospitalità al pellegrino un modo concreto per vivere il Vangelo: basta un letto, un pasto caldo e una serata in famiglia per far sentire “a casa” chiunque!

Per chi voglia sentirsi ogni giorno un po’ pellegrino può aderire al nostro invito:

cerchiamo persone che diventano dei “custodi” del cammino, che ci segnalino iniziative culturali e spirituali, che promuovano attività sulla strada, che ci indichino i problemi di percorribilità e viabilità, che percorrano e poi si facciano promotori della Romea Strata….

Tutto questo nell’anno del Giubileo della Misericordia, dove Roma sarà la principale meta di pellegrinaggio!

Chiunque fosse interessato ci contatti. 

 

 

Progetto ideato e promosso da

Con la partecipazione di

 

 

Sponsor principale

 

Romea Strata
Ufficio Pellegrinaggi - Diocesi Vicenza, Dal lunedì al venerdì 8.30 - 12.30 Contrà Vescovado, 3 • 36100 Vicenza tel. 0444-327146 • fax 0444-230896

© Copyright 2017 Romea Strata